Biblioteche

Accademia-Cosentina-Cosenza

Cosenza è una città ricca di biblioteche e centri di documentazione le cui sedi si trovano tutte in edifici del patrimonio storico della città

Tutte le biblioteche si trovano nella parte antica della città in edifici di particolare rilievo, in cui si potrà aumentare il proprio conoscere godendo dell’architettura dei secoli passati, fin dai tempi dei romani.

In questa pagina sono illustrate, con link, indirizzi, orari, servizi e info generali, gli istituti presenti in città da contattare direttamente per avere accesso alle loro risorse documentarie.

Archivio di Stato

Via Gian Vincenzo Gravina, 12 e/o via Paparelle
http://www.archiviodistatocosenza.beniculturali.it
tel. 0984.791790 – fax 0984.793120
as-cs@beniculturali.it – mbac-as-cs@mailcert.beniculturali.it
ORARI: lun/gio 8.30 – 17.00 / ven 8.30 – 13.00 / sab 9.00 – 13.00

Archivio-Stato-Cosenza

Sede dell’archivio di Stato dal 2008, il complesso monumentale di origine conventuale, è stato fondato nel 1510  ad opera dei  Minimi di San Francesco di Paola, e successivamente divenuto Caserma Domenico Moro. La struttura si articola attorno ad un superbo chiostro quadrato di sei campate per lato. La biblioteca e la sala congressi, in cui si possono osservare alcune carte geografiche della Calabria Citeriore del XVI secolo, conservano oltre 9000 documenti tra volumi ed opuscoli, le raccolte di “Leggi e decreti” a partire dal 1806, il “Giornale dell’interdenza della Calabria Citra”  del XIX secolo e molti altri documenti storici riguardanti il Meridione e principalmente la Calabria.

Biblioteca Civica di Cosenza

Piazza XV Marzo n° 7
www.bibliotecacivica.it
tel. 0984.28596 – fax 0984.791064
civica@dbcs.it – prestito@bibliotecacivica.it
ORARI: lun/ven 9.00 – 13.30 / lun e gio 15.00 – 17.30
Temporaneamente si accede in Biblioteca da Via Antonio Serra (salita vecchio Liceo)
Nella seconda metà del mese di agosto la Biblioteca Civica sospende il servizio di lettura in sede, per lavori di revisione e di riordinamento delle raccolte librarie. In tale periodo vengono assicurati, ad orario ridotto: la consultazione dei cataloghi, il servizio del prestito, il servizio informazioni.

 

Biblioteca-Civica-Cosenza

La Biblioteca Civica di Cosenza si trova nel centro storico della città ed è strettamente legata all’Accademia Cosentina, fondata ai primi del ‘500 da Aulo Giano Parrasio e illustrata da Bernardino Telesio. Vero tempio culturale cittadino, nel corso della sua lunga e tortuosa storia, ha segnato i momenti più esaltanti di Cosenza. La Biblioteca fu inaugurata l’11 giugno 1871 come Pubblica Biblioteca Scientifico – Letteraria Cosentina, però, dopo solo due anni di attività, venne chiusa per mancanza di fondi, pur continuando a reperire testi, sostenuta dalle offerte delle famiglie più ricche della città. Nel 1898 la Biblioteca venne nuovamente riaperta con il nome di Biblioteca Civica Cosentina.

E’ una delle più fornite biblioteche dell’Italia Meridionale con 53 edizioni di incunaboli (primi libri a stampa dopo l’invenzione di Guttemberg), corali miniati del ‘500 e numerosissimi manoscritti, di notevole valore che comprendono documenti pergamenici dal XIII al XVIII secolo, testi filosofici dal ’500 al ’700, epistolari e carteggi, autografi e testi inediti di storia e letteratura calabrese; particolarmente ricco il fondo delle “Raccolte Calabre” e delle numerose donazioni di privati quali la “Raccolta Salfi”. Nella Sala Salfi è allestita una mostra permanente in cui sono esposte 30 stampe incise che fanno parte di un fondo di 100, risalenti al ‘700 e all’800, intagliate da incisori locali, italiani e stranieri (la mostra non è attualmente visitabile per ristrutturazione della sala).

Biblioteca Nazionale di Cosenza

Piazza A. Toscano
www.bncs.beniculturali.it
tel. 0984.72509 / 0984.72510 – fax 0984.76757
bn-cs@beniculturali.it / mbac-bn-cs@mailcert.beniculturali.it
ORARI: lun/ven 8.00 – 19.00 / sab 8.00 – 13.30

 

Biblioteca-Nazionale-Cosenza

La Biblioteca Nazionale di Cosenza, istituita nel 1978, come sezione distaccata della Biblioteca Nazionale di Napoli, oltre al compito istituzionale di conservazione e valorizzazione del proprio patrimonio, promuove la cultura nelle sue molteplici sfaccettature con diverse iniziative: mostre, convegni, spettacoli teatrali, concerti. Essa dipende dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e occupa, oltre all’ex Seminario Arcivescovile di Cosenza, dove sono dislocate le sale per il pubblico, anche il contiguo palazzo Barracco.

Nella Biblioteca Nazionale sono presenti alcuni scavi archeologici che si pongono come esempi di indagine archeologica a scala urbana. Grazie agli scavi, sotto i basamenti dell’ex edificio vescovile, sono emersi resti della metropolis dei Bruzi (o Brettii) risalenti al IV secolo a.C. Nella piazza adiacente (Piazzetta Toscano), inoltre, sono stati rinvenuti resti di antiche abitazioni romane risalenti alla dominazione romana.

Biblioteca Provinciale di Cosenza

Via A. Serra – Palazzo Santa Chiara
tel. e fax 0984.814639
biblioteca@provincia.cs.it
ORARI: lun/ven 8.15 – 13.15 / lun e gio 14.30 – 17.30

 

La Biblioteca Provinciale, fondata nel 1975, venne istituita nel 1998. E’ possibile acquisire opere e documenti a stampa ed audiovisivi, che riguardano gli aspetti socio culturali dell’intero comprensorio provinciale. Sono diversi i rapporti della Biblioteca con il circuito delle biblioteche nazionali. Oltre agli 8.000 volumi ed ai cataloghi speciali si conserva una copia del manoscritto del Codex Purpureus Rossanensis. Il fondo antico inoltre presenta scritti sulla San Francesco di Paola datati fin dal 1593.

Le Biblioteche e i Centri di documentazione che vogliono aggiornare i loro dati o essere inseriti nella pagina possono scrivere a info@cosenzaturismo.it.

Cosenza Turismo

Tutte le informazioni per organizzare la tua visita in città, arte, cultura, eventi, enogastronomia e accoglienza.

info@cosenzaturismo.it
tel. +39 328 1754422
lun/dom 10am - 1 pm / 4pm - 8 pm

Newsletter Cosenza Turismo

Iscriviti per ricevere gli aggiornamenti su tutte le nostre attività

Copyright 2012 - Città di Cosenza

scroll to top