10647149_10204073821079943_7667849834015804088_n

Iniziativa congiunta tra “Cinque sensi di marcia” e la Settimana Europea della Mobilità Sostenibile

10647149_10204073821079943_7667849834015804088_n

Si rinnova sabato 20 settembre, l’appuntamento con “Cinque sensi di marcia”, l’iniziativa, promossa dall’Assessorato al turismo e marketing territoriale di Palazzo dei Bruzi.
In questo appuntamento settembrino le finalità di “Cinque sensi di marcia” incrociano quelle della settimana europea della mobilità sostenibile promossa dalla Commissione Europea e dal Ministero dell’Ambiente ed alla quale il Comune di Cosenza ha aderito con una serie di attività predisposte dall’Assessore Nicola Mayerà. L’obiettivo comune è quello di sensibilizzare i cittadini ad un nuovo modello di mobilità che contempli spostamenti con mezzi alternativi all’automobile, abbracciando la cosiddetta mobilità pedonale che è alla base dei percorsi di trekking urbano propri di “Cinque sensi di marcia”.
E risponde a questa filosofia lo spettacolo teatrale itinerante, “Dal cavallo al cavallo a vapore” che sabato 20 settembre, con inizio alle ore 16,00 dalla stazione di Piazza Matteotti, attraverserà il centro storico.
Lo spettacolo, con attori in costume d’epoca, è a cura del Parco Tommaso Campanella per la regia di William Gatto.
I partecipanti seguiranno un percorso che li porterà all’Archivio di Stato, Villa Rendano, all’Arenella, nel quartiere Spirito Santo, in Piazza XV Marzo, al Duomo, alla Confluenza dei Fiumi Crati e Busento per poi concludersi al Chiostro di San Domenico. Le prenotazioni si raccolgono al punto informativo di Piazza XI Settembre o telefonando al numero 328.1754422.
“Le nostre due iniziative – sottolineano in una dichiarazione congiunta gli Assessori Rosaria Succurro e Nicola Mayerà – mirano a sviluppare, così come è compito di ogni amministrazione comunale avveduta, un disegno di riorganizzazione di tutto il sistema di mobilità, orientato a privilegiare in particolare quella che viene comunemente definita “mobilità lenta”, grazie alla quale non solo è possibile riappropriarsi di luoghi che in macchina non potrebbero essere osservati appieno, ma anche incamminarsi nella direzione ormai tracciata dalla maggior parte dei Paesi europei e cioè dell’attuazione di quelle buone pratiche urbane sempre più dissuasive nei confronti dell’utilizzo dell’automobile”.

Autore: Giuseppe Di Donna

Cosenza Turismo

Tutte le informazioni per organizzare la tua visita in città, arte, cultura, eventi, enogastronomia e accoglienza.

info@cosenzaturismo.it
tel. +39 328 1754422
lun/dom 10am - 1 pm / 4pm - 8 pm

Newsletter Cosenza Turismo

Iscriviti per ricevere gli aggiornamenti su tutte le nostre attività

Copyright 2012 - Città di Cosenza

scroll to top