Cosenza_Arti

Al Museo delle Arti e dei Mestieri la mostra “Cosenza e le Arti”

La collezione di dipinti dell’800 della Provincia di Cosenza (1861-1931) in esposizione dal 13 giugno al 10 agosto.

La mostra ruota attorno al tema cardine del sussidio -concesso dall’Ente attraverso bandi, concorsi e commissioni dirette- e, oltre alla consistente collezione di proprietà della Provincia alla quale si aggiungono i saloni affrescati (visitabili) del palazzo del Governo, si avvale dei prestiti di Enti quali la Biblioteca Civica, Banca Carime, l’Ordine degli Avvocati e la Camera di Commercio.
Dalla ritrattistica alla pittura di storia di ambito accademico, l’esposizione giunge a definire i caratteri di una pittura fortemente influenzata dalla temperie fascista e dal clima di denuncia sociale primo novecentesco, incrociandosi con temi di natura sociale, filosofica e politica.

Essa riscopre e comunica – anche grazie agli inediti studi scientifici confluiti nel catalogo – un’intensa e prolifica produzione artistica fiorita all’indomani dell’Unità d’Italia nella provincia di Cosenza, riconnettendola direttamente ai più noti sentieri dell’arte nazionale.

E’ stato, inoltre, inserito nel percorso espositivo la visita al Salone del Consiglio Provinciale e alla Sala degli Specchi del Palazzo della Provincia con la presenza di guide specializzate multilingue.

Cosenza_&_Arti

Difatti le opere, recuperate, inventariate e restaurate sono tutte nate per volere diretto sotto forma di committenza o indiretto attraverso sussidi, premi e concorsi dell’Amministrazione Provinciale di Cosenza alla vigilia e all’indomani dell’Unità d’Italia.

Il catalogo presenta, per la prima volta, ricerche e studi scientifici sulle opere della collezione provinciale dimostrando una sistematica e scientifica riscoperta della cultura figurativa dell’Ottocento calabrese.

I dipinti affrontano direttrici linguistiche che vanno dalla ritrattistica alla pittura di storia di ambito accademico, fino a sfiorare la lezione simbolista, la pittura di denuncia sociale e la tensione ideologico-politica di temperie fascista.

La mostra mira dunque ad un duplice obiettivo. Da un lato ricostruire, anche in termini sociali, le condizioni e le carriere degli artisti che nell’Ottocento trasmisero in altri contesti territoriali l’entusiasmo e l’impegno di una terra ostile eppur speranzosa di un cambiamento e, dall’altro, indagare sui rapporti, i debiti, le derivazioni, le autonomie specificamente artistiche che ciascuna opera esprime nei riguardi della pittura accademica e delle tendenze coeve, riconnettendo il periferico contesto artistico cosentino ai più ampi e noti tracciati della storia dell’arte nazionale.

INFO:

mostra temporanea: 13 giugno – 10 agosto
Museo delle Arti e dei Mestieri
Corso Telesio, 17 – centro storico di Cosenza
lunedì: dalle 17.00 alle 21.00
martedì / sabato: 10.00 – 13.00; 17.00 – 21.00
tel. +39 0984.481946
email: mam@provincia.cs.it

Cosenza Turismo

Tutte le informazioni per organizzare la tua visita in città, arte, cultura, eventi, enogastronomia e accoglienza.

info@cosenzaturismo.it
tel. +39 328 1754422
lun/dom 10am - 1 pm / 4pm - 8 pm

Newsletter Cosenza Turismo

Iscriviti per ricevere gli aggiornamenti su tutte le nostre attività

Copyright 2012 - Città di Cosenza

scroll to top